RESTIAMO A CASA, MA NON SPEGNIAMO IL CERVELLO

Questa pagina nasce dall’esigenza di alcune realtà valsusine, di non rimanere passivi davanti a questa situazione di emergenza.

Coscienti della necessità di restare a casa, vogliamo però che l’isolamento sia solo fisico: cercheremo in queste dure settimane di allargare il più possibile la nostra comunità per non lasciare indietro nessuno e nessuna, attraverso l’organizzazione dal basso e il mutuo aiuto.

Questo spazio vuole essere un portale aperto in cui ognun* possa usufruire delle esperienze e dei contributi altrui e, allo stesso tempo, possa partecipare mandando propri contributi, raccontando le proprie esperienze e mettendosi in gioco.Dal nostro calderone di idee stiamo mettendo in pratica:

Un servizio a domicilio per chi ne ha bisogno mettiamo a disposizione un numero di telefono e le nostre pagine facebook e instagram per dare un servizio, con modalità più umane, a coloro che necessitano di assistenza.
Da subito ci rendiamo disponibili, seguendo le corrette norme sanitarie, alla consegna della spesa o ad aiutare con altre esigenze che ascolteremo, come il pagamento delle bollette.

Numeri di telefono:

Silvia – 327 174 6147
Rebecca – 3331738540

Diario di bordo #restoacasamapenso Con cadenza giornaliera condivideremo riflessioni e articoli su cosa sta succedendo e quali sono le conseguenze sociali dell’attuale emergenza, a partire dalle nostre e vostre esperienze; senza dimenticarci di cosa accade oltre al coronavirus e, soprattutto, dopo il coronavirus.

Per contribuire, scriveteci!

Cultura telematica #restoacasamainvento Per non interrompere totalmente la socialità, la cultura e gli spettacoli creeremo uno spazio sulla nostra pagina facebook per fare dirette con artisti amici che si metteranno a disposizione per intrattenere grandi e piccoli.Se ti vuoi proporre per aiutarci, scrivici. E se sei un artista, inviaci i tuoi video!

Ripetizioni on-line #restoacasamastudio Dai ragazzi e ragazze dell’ Aula studio giovani no tav di Bussoleno è nata l’idea di assistere telematicamente chi ha qualche problema con le materie scolastiche. In un momento in cui la scuola diventa una responsabilità affidata ai genitori o lasciata a bambini e ragazzi, purtroppo non tutti hanno i mezzi per non rimanere indietro: non esitate quindi a chiederci una mano!

Parliamoci e sosteniamoci #restoacasamaracconto Raccoglieremo tutte le esperienze che vorrete raccontarci sulle conseguenze che questa emergenza ha sulle vite individuali, dalla perdita del lavoro, all’interruzione degli studi, al senso di ansia e incertezza che ci sta colpendo.Questo verrà fatto attraverso due mezzi: con uno spazio nelle nostre radio locali (Radio Dora e Radio Frejus), dove condivideremo storie e riflessioni, e attraverso riflessioni condivise sui nostri social.Se vuoi condividere la tua esperienza o una tua riflessione, scrivici e segui le dirette radio!

Leggiamo! #restoacasamaleggo Ci attiveremo per creare un libero scambio di libri per fornire un’alternativa alla televisione e per stimolare un ascolto più consapevole dell’informazione che ci arriva in modo massiccio e a volte confuso e destabilizzante. Inoltre inseriremo una rubrica con consigli e commenti su letture per approfittare della clausura, che uscirà sulla pagina. Restare attivi e solidali, anche se fisicamente distanti, è il nostro antidoto verso l’emergenza. Facciamo nel nostro piccolo quello che possiamo!

Un pensiero riguardo “RESTIAMO A CASA, MA NON SPEGNIAMO IL CERVELLO

  • Aprile 16, 2020 in 10:28 pm
    Permalink

    Hi, this is a comment.
    To get started with moderating, editing, and deleting comments, please visit the Comments screen in the dashboard.
    Commenter avatars come from Gravatar.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: